Go Abruzzo Fest, sul palco "Il Dio denaro" di David Riondino

Paradossi di una nuova religione accompagnati dal pianoforte

Redazione ANSA GUARDIAGRELE

(ANSA) - GUARDIAGRELE, 23 LUG - Con il suo spettacolo, "Il Dio denaro", David Riondino arriva al Guardiagrele Opera Festival venerdì 23 luglio, alle ore 21 in piazza San Francesco.
    Le musiche originali sono di Fabrizio Rossi Re. Attraverso una serie di pensieri, racconterà la curiosa relazione tra Denaro e Dio. "Il tema riappare recentemente in inni politici, viene evocato da Pontefici, insomma circola" esordisce Riodndino, spiegando la sua opera. "Mi capitò qualche anno fa di cominciare a raccogliere indizi su quello che pare essere l'annuncio di una nuova religione sincretica, o per meglio dire il risvegliarsi in forme nuove di un antico Dio. Nel caso avessi visto giusto, saremmo all'inizio di un'Era: nel qual caso i dati raccolti potrebbero servire a futuri esegeti, documentando le origini dell'Era medesima. Insomma, il famoso problema di com'era l'Era.
    Era come è, si potrebbe dire".
    "Il denaro riscatta, inserisce in una Communitas, attraverso di lui si entra nei meandri di una cultura planetaria sofisticata, come attraverso il Cristianesimo il Socialismo o l'Islam o il Buddismo. Si esce dal particolare, siamo a Spoleto accomunati a chi sta in Hong Kong, Singapore, New York. Unica la fede e la preghiera. E questa preghiera, è significata dal ritorno nelle case degli Altari. Altari-computers, attraverso gli schermi dei quali puoi giocare in borsa. Ho provato, per conoscerla, questa emozione".
    David Riondino è cantante, scrittore, drammaturgo, attore, regista e improvvisatore eccezionale. Celebri sono rimaste le sue apparizioni al Maurizio Costanzo Show dove era capace di improvvisare su due piedi brevi storielle comiche cantate e parodiando i cantautori brasiliani. I suoi versi, invece, sono apparsi su numerose riviste di controcultura o di satira: "Cattivi" "Tango", "Il Male" e "Cuore", fino a a testate più prettamente comiche e goliardiche come "Comix". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie