'Abruzzo a casa tua', il tempo del viaggio virtuale

Tutte le risorse sul web per conoscere e studiare il territorio

Redazione ANSA PESCARA

(ANSA) - PESCARA, 16 APR - Ci si preparava a un viaggio leggendo, ci si innamorava di un luogo grazie al racconto appassionato di un nonno o di amici fraterni, si organizzava partenza e itinerario sulla base di poche, ma fondamentali indicazioni. Era questo inizio di conoscenza che spingeva a decidere di partire, sulla scia di emozioni suscitate da quella parte ancora ignota della meta. Ecco, ora è il momento di prepararsi, di studiare e conoscere nell'attesa di poter ripartire e partire. Ed è così che nasce "Abruzzo a casa tua" (https://www.abruzzoturismo.it/abruzzo-casa-tua), una sezione del sito abruzzoturismo.it con cui il Dipartimento Sviluppo Economico-Turismo della Regione Abruzzo offre spunti per esplorare un territorio ricco di natura, storia e tradizioni.
    Una volta finita l'emergenza coronavirus il turismo di prossimità sarà quello vincente. Ed ecco che con 'Abruzzo a casa tua', a cura della redazione web del Servizio Promozione turistica dell'Assessorato regionale al Turismo, si può cominciare a viaggiare, grazie a video tutorial, visite virtuali a musei e mostre, audioguide, podcast di trasmissioni tv, spettacoli teatrali, letture. C'è la sezione 'cultura e musei virtuali' che fornisce spunti per appassionati di diverse discipline, allestita con una serie di filmati disponibili su YouTube e link all'Osservatorio Astronomico d'Abruzzo e all'Abruzzo digital Library, biblioteca online tutta da scoprire. C'è la stagione teatrale virtuale del TSA e ci sono le novelle abruzzesi da ascoltare.
    Ci sono poi link a puntate di trasmissioni televisive come 'Sereno Variabile', in visita, nel Teramano, ad Azzinano, il borgo dipinto, frazione di Tossicia, e al Santuario di San Gabriele. E si possono rivedere 'Le Meraviglie' di Alberto Angela al Castello Aragonese di Ortona e a quello di Roccascalegna. C'è poi la visita virtuale e immersiva nei luoghi del Polo Museale dell'Abruzzo, il Museo Nazionale d'Abruzzo (MuNDA) dell'Aquila, il Museo Archeologico nazionale d'Abruzzo a Chieti, la Casa natale di Gabriele d'Annunzio a Pescara.
    Interessante anche il link alla puntata di 'RaiStoria' dedicata a Ennio Flaiano. "Vorremmo approfittare delle belle giornate primaverili per escursioni nei parchi e sui monti o passeggiate sulla spiaggia.
    Eppure, dobbiamo essere pazienti in attesa di risolvere l'emergenza sanitaria che sta caratterizzando questa prima parte del 2020 - commenta l'assessore regionale al Turismo Mauro Febbo - Oltre alle tante iniziative allo studio per supportare il settore, questa della redazione web di Abruzzoturismo incentra il racconto quotidiano, sui social, su quanto è possibile scoprire dell'Abruzzo rimanendo a casa. Tutto il materiale a disposizione sul web, curiosità, ricette e informazioni sui luoghi da scoprire, contribuirà a mantenere o instaurare un legame con i potenziali turisti che accoglieremo nel miglior modo possibile quando l'emergenza sarà finita". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie