Con il Covid al Louvre perdita record di visitatori, -72%

Il museo parigino chiuso 6 mesi nel 2020 ha perso 90 mln di euro

Redazione ANSA PARIGI

PARIGI - Il museo del Louvre, investito in pieno dalle conseguenze della pandemia con la chiusura dei siti culturali nel 2020, ha subito un calo di frequentazione del 72% rispetto al 2019 e un calo di entrate di oltre 90 milioni di euro. Lo ha annunciato lo stesso museo parigino in un comunicato.

Chiuso per 6 mesi, il Louvre ha accolto 2,7 milioni di visitatori nel 2020, rispetto ai 9,6 milioni del 2019 e al record assoluto di 10,2 milioni del 2018. Durante il periodo estivo e le vacanze di inizio novembre, senza i grossi contingenti di turisti in arrivo da Cina, Stati Uniti, Giappone, Brasile, che rappresentano circa il 75% di ingressi, il Louvre ha potuto contare quest'anno soprattutto sui francesi, che hanno rappresentato l'84% dei visitatori. A tenere parzialmente a galla i risultati è stata la mostra su Leonardo da Vinci, visitata da 1,1 milioni di persone e chiusa a qualche giorno dal primo lockdown.

Attualmente il museo, come gli altri siti culturali del paese, è chiuso almeno fino alla fine di gennaio.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie