Apre Medïterraneo, il ristorante urban chic del MAXXI

Inaugurata la stagione estiva del locale nel museo di Roma

Redazione ANSA ROMA

di Ida Bini (ANSA) - ROMA, 24 MAG - Dall'aperitivo a base di tapas alla cena con cocktail, dal pranzo veloce con colorate pokè al brunch del weekend: sono le proposte gastronomiche di Medïterraneo, il ristorante del Museo nazionale delle arti del XXI secolo Maxxi di Roma. Riparte la stagione estiva del locale con giardino e arredi etnici, frequentato dai visitatori dell'iconico museo per una sosta gourmand e dai tanti avventori attratti dall'atmosfera urban chic e dalla cucina dello chef Emanuele Pompili. Da tre anni ormai il progetto enogastronomico del locale di via Guido Reni è diventato una realtà dell'estate capitolina: «Questa nuova avventura di un indirizzo ormai di riferimento per la città» ha commentato all'inaugurazione il titolare Alessandro Cantagallo «farà compagnia ai romani che vorranno godere delle proposte gastronomiche di qualità all'insegna di una cucina mediterranea, di cocktail e di buona musica». Da martedì a domenica, dalle 17.30 alle 20.30, c'è l'appuntamento fisso con il Tapas Aperitif; dal martedì al venerdì il Light Lunch con le colorate e freschissime bowl di poké da comporre e, dal giovedì al sabato, dalle 21 all'una, l'opzione Dinner & Cocktails con menu à la carte sia all'interno del locale sia nel giardino e, in entrambi i casi, con musica d'accompagnamento grazie alla direzione artistica di Manfredi Alemanno. Nel menu i piatti, celebrativi dei sapori del Mediterraneo, sono all'insegna della stagionalità dei prodotti e della migliore tradizione, rivisitata in chiave moderna. Il weekend, dalle 12 alle 16, invece, viene servito il Brunch con i piatti del menu del ristorante e portate più internazionali come l'avocado toast e i bagel.
    Per maggiori informazioni: mediterraneorome.it (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie