ANSAcom

Vinitaly: premier Conte, dal 1967 e' l'appuntamento del vino

Economia con prospettive di crescita grazie incremento export

VERONA ANSAcom

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è appena arrivato al Vinitaly, accolto dal ministro Gian Marco Centinaio, il presidente del Veneto Luca Zaia, il sindaco di Verona Federico Sboarina, insieme a vertici di Veronafiere Spa Danese e Mantovani. Il premier, accolto con molto calore dal pubblico, ha iniziato un ampio giro tra i padiglioni espositivi, compreso quello del ministero delle Politiche agricole, e incontrerà Michele Emiliano, il presidente della Regione Puglia presso il cui stand è in programma un punto stampa. "Dal 1967 - ha detto Conte entrando al Salone internazionale dei vini e distillati - Vinitaly è una istituzione per il mondo del vino. Un appuntamento che sa dialogare con gli operatori professionali ma anche col grande pubblico. Qui c'è passione, c'è economia e ci sono prospettive di crescita grazie all'incremento dell'export".

In collaborazione con:
VERONAFIERE

Archiviato in