Greenpeace, Ue ritiri sostegno ad allevamenti intensivi

L'Ong, tagliare produzione e consumo carne per cambiamenti clima

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Tagliare di metà la produzione e il consumo globali di carne e prodotti lattiero-caseari entro il 2050 per "evitare i cambiamenti climatici" e realizzare gli impegni dell'accordo di Parigi. E' quanto chiede Greenpeace Europa in un rapporto pubblicato oggi, che ha per obiettivo principale la riforma della Politica agricola comune. "I nostri governi - dice Marco Contiero di Greenpeace Europa - devono garantire che l'imminente riforma della Pac acceleri il passaggio a una produzione sostenibile di ortaggi e verdure e a ridurre gli allevamenti, ritirando il sostegno della produzione animale intensiva".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: