Ministri Med, controlli fitosanitari più rigorosi su agrumi

Trattamento a freddo per controllare nuovi parassiti

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES - La Spagna, appoggiata dall'Italia e dagli altri Stati del Mediterraneo e del Sud Europa, chiede di rafforzare misure come il trattamento a freddo sugli agrumi importati nell'Ue. La nuova minaccia per la salute delle colture europee, denunciano i Paesi del Med, sono le uova e le larve della Thaumatotibia leucotreta, specie di falena non ancora presente nel territorio Ue, capace di danneggiare gli agrumi e molte altre specie vegetali, che può essere bloccata dal trattamento a freddo nei luoghi di ingresso.

La delegazione olandese si è espressa contro la "mancanza di flessibilità" di un approccio del genere. "Come altri partner commerciali hanno già fatto - ha risposto la commissaria Ue competente Stella Kyriakides - proporremo misure rigorose e rassicuro tutti che la nostra priorità è trovare soluzioni praticabili per tutelare la salute vegetale, domani discuteremo con i Paesi membri le nostre proposte che speriamo di poter mettere ai voti". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie