E' giapponese il nuovo campione mondiale della pasta

Keita Yuge vince con penne al gorgonzola al profumo di sake

Redazione ANSA

E' del Sol Levante il nuovo campione del mondo della pasta 2019: lo chef giapponese Keita Yuge ha infatti battuto a Parigi, presso il Pavillon Cambon, i migliori chef under 35 del mondo rappresentanti di 14 Paesi davanti a una platea di oltre 350 ospiti internazionali tra giurati, foodies, media e operatori del settore nell'atto conclusivo della Barilla Pasta World Championship. Il tema della competizione, giunta all'ottava edizione, è stato "The Art of Pasta".

La scelta della Capitale francese come sede della gara è stata motivata invece dal fatto che la città transalpina al meglio incarnava il tema della competizione per la sua ricchezza di cultura, arte e gastronomia e per il 50/o anniversario di Barilla in Francia. Il cuoco giapponese, con esperienze in ristoranti di Parigi (G. Savoy), Tokyo (Chez Inno), Osaka (Quinto Canto) e Yokoama (Salone 2007), ha vinto il titolo di Master of Pasta 2019 con la ricetta "Penne al gorgonzola al profumo giapponese".

Il piatto- giudicato da operatori ed esperti del settore come "la perfetta sintesi tra dieta mediterranea e tradizione culinaria orientale", esprime la componente orientale con una salsa alle ostriche e aroma di "Sake, Sansho, Yuzu" giapponese e dall'aggiunta del Sake alla salsa al gorgonzola. "Sono orgoglioso - ha commentato lo chef Keita Yuge - di essere il nuovo "Barilla Master of Pasta", il mio desiderio è trasmettere alle nuove generazioni tutta la conoscenza e la tecnica che ho appreso in questi anni". Keita Yuge ha ricevuto come premio una scultura originale in bronzo, ispirata alla trafila della pasta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA