Dalla Sicilia alle Galapagos, la Terra vista dall'alto

Nelle foto scattate dalla Nasa per la Settimana della Terra

Redazione ANSA

La Sicilia e l'Italia meridionale, accanto alla Grecia, inaugurano l'esplorazione della Terra vista dall'alto proposta dalla Nasa in occasione della Settimana della Terra. Molte sono le foto scattate dalla Stazione Spaziale Internazionale, come quelle dell'astronauta Ricky Arnold, nelle quali i colori e i paesaggi raccontano sia la bellezza del pianeta, sia il modo in cui si sta trasformando.

Nel cuore del Madagascar, per esempio, il rosso è il colore dominante che testimonia in modo eloquente la scomparsa della foresta pluviale e delle mangrovie.


Il cuore del Madagascar fotografato dall'astronauta Ricky Arnold. Attorno all'estuario del Betsiboka è visibile la decimazione delle foresta pluviale (fonte: NASA)

 

Sono invece un affascinante 'fiume verde' le paludi delle Everglades, in Florida, e il verde domina anche l'immagine del Parco nazionale del Monte Raiinier.


Il 'fiume d'erba' della regione paludosa delle Everglades, in Florida, fotografato dall'astronauta Ricky Arnold (fonte: NASA)

 

Bianco, grigio e azzurro dominano il paesaggio ghiacciato del suolo russo attraversato dal fiume Dnieper e, a proposito di ghiacci, nella rassegna della Nasa non poteva mancare l'iceberg quadrato della Penisola Antartica, reso celebre dai social media.


Il fiume Dnieper, in Russia, fotografato dall'astronauta dell'Esa Thomas Pesquet (fonte: NASA/ESA/Thomas Pesquet)

 

Anche gli oceani infine danno spettacolo, come il Pacifico illuminato dai bagliori del Sole , e le nubi che si affollano sull'Oceano Indiano. Luminosa anche l'immagine del Mare del Nord e insolita quella delle Isole Galapagos.


Il bagliore del Sole sull'Oceano Pacifico (fonte: NASA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: