Ricostruito il social network del sistema immunitario umano

Apre a nuove terapie per tumori e infezioni

Redazione ANSA

Pronta la prima mappa delle connessioni tra le cellule del sistema immunitario umano: mostra come comunicano e interagiscono fra loro, svelando i meccanismi di funzionamento delle nostre difese. Pubblicata sulla rivista Nature dai ricercatori del Wellcome Sanger Institute e del Politecnico federale di Zurigo (Eth), potra' aprire la strada a nuove terapie contro tumori, malattie infettive e autoimmunitarie.

Lo studio e' stato condotto isolando e studiando praticamente l'intero assortimento di proteine di superficie che permettono alle cellule immunitarie di comunicare e interagire fra loro. Grazie a un'elaborata analisi computazionale e matematica, e' stata poi tracciata una mappa che mostra i diversi tipi di cellule coinvolte, i loro messaggi e la velocita' con cui vengono scambiati.

"Isolare e analizzare meticolosamente ogni cellula immunitaria e le interazioni con le altre - afferma il primo autore dello studio, Jarrod Shilts del Wellcome Sanger Institute - ci ha fornito la prima mappa delle conversazioni che avvengono tra tutte le cellule immunitarie del corpo umano. Questo e' un enorme passo avanti nella comprensione del funzionamento del sistema immunitario e si spera che sara' utilizzato dai ricercatori di tutto il mondo per aiutare lo sviluppo di nuove terapie".

La mappa potra' infatti indicare quali connessioni vanno messe nel mirino per lo sviluppo di nuovi farmaci e quali rischiano invece di provocare effetti collaterali. Fare luce sui meccanismi interni al sistema immunitario aiutera' anche a capire perche' l'immunoterapia contro i tumori funziona solo in alcuni pazienti e non in altri, in modo da renderla piu' efficace.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA