Mattarella, lavoro a Ingv non può essere precario

In questo luogo attività di grande eccellenza, attività troppo preziosa

Redazione ANSA

Quella svolta per l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) "è un'attività cosi preziosa che non può essere precaria", ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha visitato l'Istituto, riferendosi a quanto poco prima aveva sottolineato il presidente dell'Ingv, Carlo Doglioni, sulla presenza nell'ente di circa 200 precari che svolgono un'attività fondamentale.

Rilevando di aver colto l'osservazione di Doglioni, Mattarella ha inoltre espresso all'Ingv "apprezzamento e riconoscenza per quanto svolge questo Istituto e per coloro che vi operano e che lo guidano" e "a tutti coloro che vi lavorano stabilmente e precariamente".

Doglioni, trovare un lavoro la nuova trincea
Il lavoro è la nuova trincea per i giovani, che svolgono da precari lavori di interesse fondamentale per il Paese: questo ha detto Carlo Doglioni a Mattarella riferendosi al discorso di fine anno del Presidente della Repubblica. Doglioni ha rilevato che "oggi la nuova trincea è trovare lavoro" e a questo proposito ha citato il lavoro di fondamentale importanza dei circa 200 precari dell'Ingv. Senza di essi, ha rilevato. Non sarebbe stato possibile, ad esempio, monitorare e studiare la sequenza sismica attivata il 24 agosto 2016 nell'Italia centrale".

Un contributo alla sicurezza collettiva
"Un contributo fondamentale e di grandissimo rilievo alla nostra sicurezza collettiva", così il presidente  Mattarella, ha definito ruolo svolto dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), in occasione della sua visita ufficiale, la prima di un capo di Stato nella storia dell'ente, istituito nel 2001. "Avrei desiderato fermarmi più a lungo" perché "quello che ho visto qui è di grandissimo interesse" ed è "un'attività di grande eccellenza quella che si svolge in questo luogo", ha aggiunto Mattarella dopo aver visitato la sala sismica, accompagnato dal presidente Doglioni, e dal direttore generale Maria Siclari. 

In visita all'Ingv anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi e il sottosegretario all'Istruzione, l'Università e la Ricerca, Vito De Filippo

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: