Nave Covid Trieste: Cittadini Fvg, trasferimento inopportuno

Liguori, attendiamo inoltre analisi costi-benefici

Redazione ANSA TRIESTE

(ANSA) - TRIESTE, 10 MAG - Una "soluzione di forte impatto sulla Qualità di Vita degli anziani" l'ha considerata Simona Liguori, medico oncologo; un parere rafforzato dal Presidente Società Italiana di Geriatria e Gerontologia (SIGG) Prof.
    Raffaele Antonelli Incalzi che ritiene "inopportuno l'impiego di un traghetto per questa tipologia di ospiti", come ha espresso in una disamina sul caso specifico. E' l'istanza del Gruppo Cittadini del Consiglio regionale e specificatamente di Simona Liguori, appunto, in merito all'utilizzo di una nave da destinare a ospitare pazienti anziani positivi al Coronavirus attualmente ospiti in case di riposo. "La decisione della nave-traghetto è stata comunicata ai consiglieri regionali martedì 5 maggio, stimolata da una interrogazione in Consiglio posta sul tema all'assessore alla sanità Riccardi da un consigliere di opposizione", riporta una nota di Cittadini. Precisando di aver appreso a mezzo stampa che la 'Allegra' della GNV costruita negli anni 80 costerebbe tra noleggio e assistenza da cooperativa 1,2 milioni al mese per 54 posti subito e un altro centinaio tra un mese". La nota si conclude sottolineando di attendere ancora "di sapere su quali documentazioni, quali analisi di costi-benefici, su quali pareri tecnici e competenze si è maturata questa decisione, mai illustrata in Commissione Sanità. E il 7 maggio l'assessore alla sanità Riccardi riferisce ad una televisione locale che sarà pronta dai tecnici una "controdeduzione" al parere del Presidente SIGG". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA