Opel Vivaro-e Hydrogen, il van elettrico fa il pieno in 3 minuti

Pratico come un elettrico versatile come un veicolo termico

Redazione ANSA ROMA

Realizzato nello stabilimento tedesco di Russelsheim, alle porte di Francoforte, Opel Vivaro-e Hydrogen, è uno dei primi veicoli commerciali leggeri elettrico con celle a combustibile e batteria plug-in del Gruppo Stellantis. Con una autonomia fino a 400 chilometri (Ciclo WLTP) a Vivaro-e Hydrogen bastano solo tre minuti per riempire a 700 bar i tre serbatoi (capacità di 4,4 kg di H2) allocati sotto il pianale di carico. Con le batterie nascoste sotto i sedili di conducente e passeggero, e il resto del gruppo propulsivo nel vano motore, Vivaro e-Hydrogen offre: un volume di carico fino a 5,3 (taglia M) o 6,1 m3 (taglia L), una portata di 1.000 chilogrammi e un peso rimorchiabile di 1.000 kg. Opel Vivaro-e hydrogen dispone anche di un sistema di frenata rigenerativa e, grazie alla funzione plug-in, se necessario, può ricaricare la batteria tramite rete elettrica. Solo a batteria, sono 50 i chilometri di autonomia. Di Vivaro, già "International Van of the Year 2021", Vivaro-e Hydrogen ne ha conservato la stessa facilità nelle operazioni di carico/scarico, grazie alle porte scorrevoli su entrambi i lati e ai portelloni posteriori. La cabina è ampia e comoda, molto simile a quella di una automobile e con la stessa facilità di guida. In marcia risulta silenziosissimo, solo lievi fruscii a velocità autostradali. Le sospensioni assorbono bene le asperità. La velocità massima è di 130 chilometri orari, 0/100 km/h ci si arriva in 15". Come gli altri Vivaro a combustione, questa versione a idrogeno offre una gamma insolitamente ampia di sistemi di assistenza che aumentano la sicurezza. La dotazione comprende la retrocamera panoramica con visione a 180°, l'allarme angolo cieco e sensori di parcheggio. Per la sicurezza di driver e passeggeri, il sistema di infotainment Multimedia Navi Pro compatibile con Apple CarPlay e Android Auto può essere gestito con il sistema di riconoscimento vocale o dal touch screen a colori. Il navigatore è dotato di mappe per l'Europa, indicazione dinamica del percorso e TMC. Le celle a combustibile da 45 kW sono in grado di generare sufficiente potenza per guidare tranquillamente in autostrada, mentre la batteria agli ioni di litio da 10,5 kWh garantisce la potenza di picco quando è necessaria una maggiore dinamicità, per esempio all'avvio e in fase di accelerazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie