Volkswagen ID.4X nel 2020 il suv elettrico medio che mancava

Deriva da concept ID.Crozz, paragonabile per dimensioni a Tiguan

Redazione ANSA ROMA

Volkswagen procede a grande velocità nel suo programma di allargamento della famiglia ID, cioè dei modelli 100% elettrici. Dopo la ID.3, lanciata in settembre al Salone di Francoforte, e al modello che deriverà della concept ID.Space Vizzion che verrà presentata fra 5 giorni al Salone di Los Angeles, sarà breve la volta di ID.4X cioè del suv elettrico compatto - sempre basato sulla piattaforma MEB - che verrà lanciato nella primavera del 2020.

Derivato dal concept ID.Crozz, il nuovo EV-suv avrà, come ha ricostruito il magazine AutoBild, un aspetto 'convenzionale' nel corpo vettura, ed evidentemente con un look nel frontale molto simile a quello dell ID.3. E come la prima elettrica di Volkswagen, anche ID.4X dovrebbe essere offerto con 3 livelli di batteria, rispettivamente da 45, 58 e 77 kWh per differenti potenziali autonomie. Con una lunghezza di 4 metri e 60, ID.4X sarà leggermente più lungo del suv Tiguan e, se verrà rispettata la strategia messa a punto da Volkswagen per ID.3, avrà un prezzo paragonabile a quello del suv 'tradizionale' con motorizzazione turbodiesel più potente.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA