Motorizzazioni: Giovannini, spinta su digitalizzazione

Sotto la lente esami di teoria e pratica delle patenti

Redazione ANSA ROMA

"Per ciò che concerne gli interventi di natura strutturale delle motorizzazioni, sono stati identificati due principali leve del cambiamento: il rinnovamento del modello di servizio e degli strumenti di governo, in qualche modo delle performance anche del personale, l'integrazione di risorse con adeguate competenze, unite ad una forte digitalizzazione delle procedure". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, in un'audizione alla Commissione Trasporti della Camera sulle problematiche della motorizzazione civile, aggiungendo che per quanto riguarda gli interventi mirati "ci siamo concentrati sugli esami di teoria delle patenti, gli esami di pratica delle patenti e le revisioni dei mezzi pesanti".

Motorizzazioni: Giovannini, per prima volta passata al setaccio 

"Per la prima volta il ministero ha fatto un'analisi del funzionamento delle motorizzazioni che non si era mai vista. Questa analisi ha evidenziato tutta una serie di carenze e limitazioni che adesso si stanno trasformando in un piano operativo per mettere in pratica le raccomandazioni di quello studio". Lo ha sottolineato il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini in un'audizione alla Commissione Trasporti della Camera.

Giovannini, motorizzazioni -50% personale in 20 anni

"Le motorizzazioni hanno perso circa il 50% del personale negli ultimi 20 anni e questo è un problema molto serio". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, in un'audizione alla Commissione Trasporti della Camera sulle problematiche della motorizzazione civile, illustrandone le debolezze strutturali, come anche quello digitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie