Toyota e Suzuki produrranno nuovo Suv ibrido in India

In linea da agosto, sarà sia mild-hybrid sia full-hybrid

Redazione ANSA ROMA

Il gruppo Toyota e quello Suzuki stringono ulteriormente la loro partnership industriale in India con l'annuncio dell'entrata in produzione da agosto di un nuovo Suv ibrido. Il modello, sviluppato da Suzuki e assemblato nell'impianto Toyota Kirloskar Motor Pvt. Ltd. di Bangalore, utilizzerà le migliori tecnologie di entrambi i costruttori nipponici nell'ambito dell'elettrificazione.
    Il nuovo sport utility, infatti, sarà proposto sia con alimentazione 'mild hybrid' di derivazione Suzuki che assicura consumi contenuti e permette un prezzo d'acquisto particolarmente accessibile, sia con la 'full hybrid' della Casa delle Tre ellissi, quindi con batterie e motore elettrico in grado di assicurare numerosi chilometri a zero emissioni, soprattutto in città. I due brand venderanno il nuovo veicolo anche al di fuori dell'India, a cominciare dall'Africa.
    Riguardo a questo ulteriore passo della collaborazione tra i due gruppi, Akio Toyoda, presidente di Toyota, ha detto: "Siamo lieti di annunciare il nuovo Suv con Suzuki, una società che ha una lunga storia di coinvolgimento locale nel business indiano.
    Oggi, l'industria automobilistica sta affrontando varie sfide come l'elettrificazione e la neutralità delle emissioni di anidride carbonica. Sfrutteremo i rispettivi punti di forza di Toyota e Suzuki per fornire ai clienti indiani una varietà di opzioni, speriamo così di contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2 e realizzare una società in cui nessuno sia lasciato indietro e tutti possano muoversi liberamente".
    Toshihiro Suzuki, presidente di Suzuki ha aggiunto: "La produzione del nuovo Suv nell'impianto TKM è un progetto che può contribuire alla crescita dell'India attraverso la fornitura di mobilità ecologica necessaria agli automobilisti. Si tratta di una grande pietra miliare verso un ulteriore approfondimento della nostra collaborazione. Apprezziamo il supporto di Toyota e allo stesso tempo esploreremo nuove sinergie e opportunità di business attraverso una collaborazione continua".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie