Volkswagen, via libera all'opa su società noleggio Europcar

Offerti 2,5 miliardi, assieme a fondo Attestor e piattaforma Pon

Redazione ANSA ROMA

E' stata lanciata l'opa guidata da Volkswagen e dai suoi partner (il fondo britannico Attestor e la piattaforma di mobilità olandese Pon) sulla azienda francese di noleggio Europcar. L'operazione ha avuto luce verde dalla Autorità francese dei mercati finanziari che fisserà la data di chiusura dopo l'approvazione dell'operazione da parte della Commissione europea.

Dopo la convalida da parte del consiglio di amministrazione di Europcar, Volkswagen aveva presentato a fine settembre la sua offerta di acquisto di 2,5 miliardi di euro con l'obiettivo di arrivare a detenere il 66% del capitale e i diritti di voto di Europcar, ad Attestor andrà il 27% e a Pon il 7%.

La holding che riunisce Volkswagen con Attestor e Pon si chiama Green Mobility, ed è stata registrata in Lussemburgo. Non è previsto che Europcar sia 'consolidato' nel gruppo Volkswagen, che intende "continuare la trasformazione della società, ampliare la propria offerta nel campo delle soluzioni per la mobilità facendo affidamento sulle proprie piattaforme fisiche e digitali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie