Toyota riavvia la produzione in tutto il mondo

Prima volta da febbraio, previsioni più ottimistiche

Redazione ANSA TOKYO

Per la prima volta da febbraio Toyota decide di riavviare la produzione in tutti i suoi impianti a livello globale. Lo riferisce l'agenzia Kyodo, che cita fonti a conoscenza del dossier, spiegando che anche lo stabilimento con sede in Venezuela - l'ultimo sospeso a causa della pandemia del coronavirus - tornerà in funzione dal prossimo lunedì. Oltre al Paese dell'America Latina, dove la prima casa auto giapponese ha prodotto appena 416 vetture nel 2019, l'output in oltre 20 nazioni del globo ha ripreso a marciare sebbene non sia ancora tornata ai livelli pre Covid-2019.

Nell'intero 2020 Toyota ha prodotto circa 5,63 milioni di autoveicoli fuori da confini domestici, e nel mese di aprile l'output all'estero è calata del 66,2% rispetto allo stesso mese di riferimento un anno prima, per poi migliorare leggermente in maggio. Per quel che riguarda le previsioni per la produzione interna in luglio, il costruttore auto nipponico si aspetta una flessione del 10% rispetto alle stime iniziali, a differenza del meno 40% registrato in giugno. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie