Fca: ripresa vendite in America Latina, 15,9% quota gruppo

Nel trimestre leadership in Brasile, secondo posto Argentina

Redazione ANSA TORINO

Le vendite di automobili e veicoli commerciali leggeri hanno avuto a giugno una reazione significativa in tutta l'America Latina in un trimestre fortemente influenzato dagli effetti della pandemia. Secondo i dati dell'ufficio stampa di Fca in Latam, nel periodo tra aprile e giugno, Fiat Chrysler Automobiles ha raggiunto la leadership nel mercato dei veicoli in Sud America (Messico escluso), con il 15,9% della quota di mercato, chiudendo come leader in Brasile e al secondo posto in Argentina.
    Fca ha guidato il mercato brasiliano di automobili e veicoli commerciali leggeri nel trimestre, con una quota del 19,8%. Il marchio Fiat, con una quota del 14,3%, è aumentato di 0,4 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2019; il brand Jeep, con il 5,3% di quota, ha anche guadagnato 0,4 punti percentuali di quota di mercato nel confronto allo stesso periodo dello scorso anno. Fiat ha guidato il segmento dei pick up in Brasile, con Strada e Toro in testa. Anche i modelli Jeep Renegade e Compass hanno guadagnato quote di mercato, supportando l'espansione del marchio.
    Le richieste della nuova Fiat Strada, lanciata in Brasile il 26 giugno, sono al di sopra delle aspettative. Fiat ha avuto oltre 5.000 unità richieste in una settimana di vendite, anche prima del lancio della campagna pubblicitaria. In Argentina, Fca ha raggiunto una quota di mercato del 15,4% nel trimestre. I due marchi principali del gruppo hanno guadagnato quote di mercato.
    Il marchio Fiat ha guadagnato 1,7 punti percentuali di quota di mercato, chiudendo il trimestre con una quota di mercato dell'11,2%, mentre Jeep ha guadagnato un punto percentuale, chiudendo il trimestre con una quota di mercato del 3,5%. In altri paesi dell'America Latina, escluso il Messico, la quota di Fca è stata del 3%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie