Enel: Starace, verso una mobilità sempre più elettrica

Redazione ANSA ROMA

"La crescente concentrazione della popolazione mondiale in grandissime aree metropolitane chiede a gran voce un ripensamento di tanti stili di vita. Ciò passa necessariamente attraverso una mobilità sostenibile, pubblica e privata, che non sia dannosa per l'ambiente e che si annuncia prepotentemente e sempre più chiaramente elettrica". Così l'amministratore delegato dell'Enel, Francesco Starace, in occasione della presentazione del rapporto realizzato con Symbola e in collaborazione con Fca '100 Italian e-Mobility Stories 2020'. "Raccontiamo un'Italia che gioca un ruolo di primo piano nel processo di transizione verso la mobilità sostenibile: 100 storie di idee, tecnologie e progetti portati avanti con passione e determinazione, che rappresentano un'importante opportunità economica e contribuiscono allo sviluppo del settore automobilistico e dell'intero Paese", spiega l'ad. Dal Rapporto emerge, come riportato nella nota che fa seguito alla presentazione, come la mobilità elettrica sia "essenziale per contrastare la crisi climatica e raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione". La diffusione di auto elettriche cresce rapidamente: "attualmente nel mondo ci sono più di 7 milioni di veicoli elettrici per passeggeri o merci (erano 1,5 milioni nel 2016)", viene evidenziato. Per il presidente di Symbola, Ermete Realacci, le 100 storie raccontate nel Rapporto "rappresentano l'eccellenza italiana della mobilità elettrica e ci dicono anche che il nostro paese ha le energie per superare la crisi. Occorre - dice - costruire insieme un'economia e una società più a misura d'uomo e per questo più capaci di futuro, più attente alla crisi climatica, più giuste, resilienti, competitive".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie