Triumph, con acquisizione OSET passo avanti verso off-road

Azienda britannica produce moto elettriche per bambini

Redazione ANSA MILANO

In vista dell'ingresso nel segmento off-road, Triumph ha acquisito OSET Bikes. La casa motociclistica britannica ha infatti comunicato il nuovo passo con il quale ha definito l'acquisizione dell'azienda produttrice di motociclette elettriche per bambini e orientate al fuori strada, puntando così anche alle future generazioni di appassionati del marchio.
    Creata nel 2004 da Ian Smith, che voleva realizzare una piccola motocicletta elettrica dedicata al fuoristrada per il figlio Oliver, OSET rappresenta un punto di riferimento nel segmento da diciotto anni. Ad oggi, OSET ha venduto, a livello globale, circa 40.000 unità, tutte equipaggiate da un motore elettrico sviluppato internamente.
    L'acquisizione di OSET renderà possibile ad entrambe le aziende beneficiare, in parallelo, delle capacità e dello scambio di un importante know-how per crescere nei rispettivi settori. La visione e la filosofia di Triumph, sintetizzate dal celebre claim For The Ride, hanno giocato un ruolo importante nella scelta di acquisire OSET in quanto si offre l'opportunità alle future generazioni di appassionati del brand britannico di poter scegliere un nuovo punto di ingresso nel mondo Triumph.
    "Siamo estremamente felici - ha dichiarato Nick Bloor, CEO di Triumph - di unire le forze con OSET Bikes, un'azienda dinamica che da tanti anni si impegna ad avvicinare i bambini al mondo delle motociclette e che rappresenta un marchio pioniere nelle moto elettriche da trial per utilizzo amatoriale o nelle competizioni. I nostri brand continueranno a lavorare in modo indipendente, ma Triumph ed OSET inizieranno a collaborare allo sviluppo di nuovo modelli dedicati ai più giovani e focalizzati sul mondo dell'offroad, mettendo a disposizione i rispettivi punti di forza con l'obiettivo di produrre le migliori moto possibili". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie