Yamaha MT-09, nuova ma fedele a spirito rivoluzionario

Per il 2021 motore completamente nuovo e 119 CV di potenza

Redazione ANSA MILANO

 La hyper naked MT-09 di Yamaha si rinnova con un nuovo design e prestazioni ancora più sportive.

Il modello, ispirato in origine al minimalismo giapponese e che ha fatto il suo debutto nel 2013 con il suo motore a 3 cilindri con tecnologia crossplane ricco di coppia, nel 2021 vedrà un sostanzioso rinnovamento che Yamaha ha definito per rafforzare il suo dominio nella categoria Hyper Naked. La nuova MT-09 sarà più leggera, potente e tecnologicamente più evoluta in ogni settore. Da quando l'originale MT-09 è arrivata sulla scena nel 2013, il mercato delle Hyper Naked è cresciuto fino a diventare uno dei segmenti più grandi e importanti per Yamaha. Questo modello rivoluzionario ha attirato quasi 50.000 clienti europei tra il 2013 e il 2017. Nel 2018 è stato presentato il modello di seconda generazione e, con il nuovo design e con il motore Euro4, ha assicurato la prosecuzione di un percorso di successo.

Pur rimanendo fedele ai valori di base e fondamentali, la nuovissima MT-09 2021 è stata studiata per ottenere l'obiettivo di sviluppo Kanno Seino (prestazioni esaltanti) e, in secondo luogo, consentire al pilota di esplorare le eccezionali prestazioni del motore e del telaio, pur mantenendo una qualità di guida confortevole e naturale. Per ottenere una maggiore sensazione di coppia e agilità, il motore EU5 2021 è stato completamente riprogettato e ridotto nel peso. Praticamente ogni componente principale è nuovo, compresi pistoni, bielle, alberi a camme e basamento e, nonostante la cilindrata superiore e la potenza elevata, il propulsore 2021, compreso il nuovo scarico, è di 700 g più leggero rispetto al modello corrente.

La cilindrata è stata incrementata a 889 cc aumentando l'alesaggio di 3 mm, gli ulteriori 42 cc influiscono sulla potenza massima di 4 CV, portandola a 119 CV 10.000 giri/min.

Tuttavia, il miglioramento più significativo, quello fondamentale per il radicale miglioramento delle prestazioni e il carattere più dinamico della nuova moto, è osservabile nella coppia più elevata del motore CP3. La coppia massima del nuovo motore è di 93 Nm, mentre la coppia di picco è raggiunta a soli 7000 giri/min, ben 1400 giri/min di meno sulla scala del regime.

La 2021 MT-09 dispone anche di un nuovo telaio Deltabox leggero in alluminio pressofuso e la riduzione del peso contribuisce in modo significativo all'accresciuta agilità e reattività della MT-09 2021. Yamaha ha anche sviluppato un design coverless grazie al quale tutta la carrozzeria non necessaria è stata rimossa per offrire un look dinamico. Il parafango anteriore compatto e il faro minimalista sono gli unici altri elementi della scocca di questo telaio muscoloso e nudo, il tutto nella colorazione Crystal Graphite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie