Voxan Motors, punta al record di velocità con Max Biaggi

Con moto elettrica Wattman in Bolivia per raggiungere 330 km/h

Redazione ANSA MILANO

Voxan Motors insegue il record di velocità con una moto elettrica e punta su Max Biaggi. Il sei volte campione del mondo di motociclismo sarà infatti il pilota che nei prossimi giorni, in Bolivia, proverà a stabilire un nuovo record di velocità in sella all'avveniristica Voxan Wattman. Il modello, costruito appositamente per la 'missione' è il prodotto di un processo di sviluppo pionieristico, sia dal punto di vista del design che della tecnologia.

Quando i team di Voxan Motors hanno iniziato a lavorare al progetto nell'autunno del 2018, hanno iniziato totalmente da zero. "Volevamo muoverci velocemente - ha spiegato Louis-Marie Blondel che ha supervisionato lo sviluppo del progetto e ha personalmente testato la moto - così ci siamo concentrati su due punti principali: resistenza aerodinamica e stabilità ad alta velocità con il pilota posizionato il più basso possibile. Abbiamo poi identificato una velocità obiettivo, basata sul record esistente". Il record in questione era originariamente 327,6 km/h, poi però innalzato a 329 km/h da Ryuji Tsuruta, in sella a un MOBITEC EV-02A, nell'autunno del 2019. Questa variazione non ha però modificato i programmi di Voxan che puntava già ad un minimo di 330 km/h. Il motore della Wattman deriva direttamente dalla Formula E, dove il Gruppo Venturi di Gildo Pastor, che ha acquisito Voxan può vantare una grande esperienza. Oltre alla produzione di propri motori elettrici, in Formula E Venturi ha infatti anche fornito un propulsore al team HWA Racelab. Proprio da questo motore elettrico gli ingegneri della Voxan Motors ha preso spunto per sviluppare Voxan Wattman.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie