Ducati festeggia la Multistrada numero 100mila

L'esemplare del primato è una 1260 Pikes Peak

Redazione ANSA ROMA

La Ducati ha prodotto a Borgo Panigale l'esemplare numero 100mila della Multistrada. Rigorosamente Rossa, la moto del primato è una 1260 Pikes Peak. Sulla testa di sterzo riporta l'incisione al laser del record, un dettaglio che con grande probabilità la renderà un esemplare con valore collezionistico.

Ad acquistarla è stato un cliente tedesco della Casa emiliana, Dave Hayard, che l'ha acquistata presso il concessionario di Düsseldorf. La consegna della moto all'acquirente è stata fatta da Claudio Domenicali, amministratore delegato della Casa italiana, ed è avvenuta all'interno dell'impianto produttivo.

"A sedici anni dal primo esemplare uscito dalla linea di assemblaggio, la famiglia Multistrada ha raggiunto l'importante traguardo delle 100.000 moto prodotte - sottolineano dall'azienda -. La dual di Borgo Panigale è stata sempre all'avanguardia nella dotazione tecnologica. Nel 2010 la Multistrada è stata la prima moto ad essere equipaggiata con i riding mode, il sistema che cambia il carattere della moto, ed infatti il pay-off della campagna pubblicitaria recitava: 'quattro moto in una'. Con la versione D|Air, introdotta nel 2014, Ducati ha proposto la prima moto fornita di un sistema capace di dialogare con la giacca dedicata dotata di airbag. Nel 2015 è stata poi equipaggiata con il primo motore motociclistico a fasatura variabile delle valvole: il Testastretta DVT (Desmodromic Variable Timing)".

La gamma della Multistrada oggi comprende 7 versioni: due nella cilindrata di 950 cc (113 CV) e cinque in quella di 1260 cc (158 CV). Presentata nel 2019, la nuova 950, disponibile anche in versione S, è stata pensata per offrire prestazioni alla portata di tutti e massima versatilità grazie anche alla ruota anteriore da 19". La 1260 è la più recente interpretazione del concetto originario di dual sportiva, basata sull'unione di comfort e capacità di carico tipiche proprio di una dual con le dimensioni di pneumatici, cerchi e freni che caratterizzano invece le moto sportive. Il modello Pikes Peak, equipaggiato con sospensioni Ohlins, cerchi forgiati, terminale di scarico in carbonio, offre poi il massimo della sportività.

Per chi ama il mondo adventure Ducati ha pensato ad una versione specifica, la Multistrada 1260 Enduro, progettata per affrontare i terreni più impervi e i viaggi più lunghi grazie al serbatoio da 30 litri, alle sospensioni a lunga escursione, alla ruota anteriore da 19" e ovviamente robusti cerchi a raggi.

In un'ottica di costante sviluppo, a partire dal 2021, nella famiglia Multistrada entrerà anche una versione equipaggiata con un nuovo specifico motore V4, affiancando le attuali motorizzazioni bicilindriche 1260 e 950.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA