Gruppo Renault, lunga vita ai componenti elettronici

Grazie a partnership con Faurecia per riparazione multimarca

Redazione ANSA MILANO

Con una partership tra Gruppo Renault e Faurecia Clarion Electronics, la casa automobilistica prolunga il ciclo di vita dei componenti elettronici. Le due realtà hanno infatti stretto un accordo che ha come oggetto la riparazione di componenti elettronici multimarca, così che Renault potrà mettere a disposizione delle officine e dei carrozzieri associati oltre 1000 prodotti di 23 marche di veicoli, compreso tutto il catalogo di riparazione dei componenti elettronici dell'azienda specializzata nei sistemi elettronici di bordo. I clienti potranno scegliere una soluzione alternativa molto competitiva rispetto ai componenti nuovi.

Ogni prodotto affidato da Renault a Faurecia Clarion Electronics sarà analizzato, riparato e, infine, controllato prima di essere rimandato all'officina nel giro di 3-5 giorni in media. Questa attività rientra, a tutti gli effetti, nell'ambito dell'economia circolare, in quanto riduce considerevolmente l'utilizzo di risorse ed energia prolungando il ciclo di vita degli equipaggiamenti originali. "A complemento delle nostre attività di rigenerazione e riparazione che saranno sviluppate presso Re-Factory a Flins - ha dichiarato Xavier Kaufman, Direttore Programma Ricambi e Accessori del Gruppo Renault - abbiamo voluto integrare un'offerta di riparazione dei componenti elettronici multimarca nelle nostre reti in Europa, per rispondere alle esigenze dei clienti che sono alla ricerca di un'offerta vantaggiosa e responsabile. Lo sviluppo della vendita di servizi e ricambi nell'ambito dell'economia circolare è di fondamentale importanza per preservare le risorse e ridurre l'impronta ambientale. È un elemento essenziale dell'impegno del Gruppo Renault per l'obiettivo zero emissioni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie