Fiat Panda e 500 Hybrid usano specifica componentistica MTA

Nodi derivazione, centraline e altre soluzioni anche per 500 EV

Redazione ANSA ROMA

La MTA, nata come Meccanotecnica Codognese nel 1954, ha rinnovato l'ultradecennale collaborazione con FCA, sviluppando diversi componenti per le nuove Fiat Panda e Fiat 500 con tecnologia Mild Hybrid, e per l'iconica Fiat 500 Full Electric. Accanto al motore a benzina, Panda e 500 MHEV adottano un motogeneratore in grado di recuperare energia nelle fasi di decelerazione e frenata e di immagazzinarla in un'apposita batteria ausiliaria, per poi rilasciarla in accelerazione.
Per il sistema ibrido di Fiat Panda e Fiat 500 Mild Hybrid, MTA ha sviluppato uno specifico nodo di derivazione a 3 vie, dotato di coperchio. Il nodo è avvitato sotto il pianale della vettura, all'esterno del veicolo e, grazie alla presenza di guarnizioni in silicone, è a tenuta stagna, con grado di protezione IP69K. Collegato tramite un perno filettato direttamente alla batteria ausiliaria (che si trova all'interno dell'abitacolo), esso alimenta il motore elettrico e il sistema di ricarica attraverso 2 cavi in uscita. Per la Fiat 500 Full Electric, MTA ha sviluppato alcuni prodotti elettrici per la distribuzione dell'energia dalla batteria ad acido libero e la protezione di alcune utenze. Si tratta di una centralina vano motore, denominata FRB, di un'unità relais RB e di un modulo portafusibili 20 MiniVal. Le tre unità sono contenute in un supporto plastico realizzato espressamente per questo progetto, dotato di coperchio con chiusura a scatto che evita l'uso di attrezzi.
Completa la fornitura a Fiat 500 Full Electric la collaudata centralina batteria di MTA, denominata CBA, nella nuova versione Strong. E' dotata di staffa in metallo, sistema di serraggio rapido a leva e di 4 fusibili, 2 MidiVal (30 A e 70 A) e 2 MegaVal (150 A e 200 A), sempre di produzione MTA.
Le importanti forniture a FCA per Fiat Panda, Fiat 500 Mild Hybrid e Fiat 500 Full Electric sono un'ulteriore conferma della capacità di MTA di sviluppare prodotti in linea con le rinnovate esigenze del mondo della mobilità. Attualmente MTA è in grado di realizzare prodotti per tutte le architetture elettriche oggi impiegate dai Costruttori, dalle tradizionali a 12 Volt, passando per le diverse ibridazioni, fino ad arrivare ai sistemi ad alta tensione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie