Bosch aumenta la partecipazione in Ceres Power al 18%

Darà ulteriore impulso allo sviluppo di celle a combustibile

Redazione ANSA ROMA

Bosch ha comunicato di aver aumentato, attraverso la sottoscrizione da parte di nuove azioni nonché l'acquisto di ulteriori quote da azionisti esistenti, la propria partecipazione in Ceres Power dal 3,9% a circa il 18%.

L'investimento totale di Bosch sarà di circa 90 milioni di euro.

Per potenziare gli investimenti strategici e la forza della partnership, ai sensi della transazione, a Bosch è concesso il diritto di nominare un amministratore non esecutivo nel consiglio di amministrazione di Ceres Power.

Da quando hanno firmato un accordo strategico nell'agosto 2018, Bosch e Ceres hanno collaborato con successo allo sviluppo di celle a combustibile per applicazioni fisse. Ciò ha consentito a Bosch di avviare la produzione iniziale a basso volume di sistemi pilota di celle a combustibile nell'autunno 2019 in Germania. Si prevede che l'accresciuta partecipazione sosterrà ulteriormente la collaborazione verso il futuro potenziale di ampliamento e produzione in serie di Ceres SteelCell per molteplici applicazioni, tra cui piccole centrali elettriche da utilizzare in città, fabbriche, data center e punti di ricarica per veicoli elettrici.

''Bosch è fermamente convinta che la cella a combustibile ad ossido solido (SOFC) ad alta efficienza abbia un ruolo importante nella sicurezza dell'approvvigionamento e della flessibilità dei sistemi energetici - ha detto Christian Fischer, membro del consiglio di amministrazione di Bosch con responsabilità per energia e tecnologi nell'edilizia - insieme al nostro partner di sviluppo Ceres Power, Bosch ha fatto buoni progressi nello sviluppo di pile a celle a combustibile per applicazioni di energia stazionaria. Con questo investimento allargato in Ceres Power, intendiamo rafforzare ulteriormente la nostra proficua collaborazione con il nostro partner di sviluppo Ceres Power''. Uno dei principali attori a livello mondiale nello sviluppo della tecnologia SOFC di prossima generazione, la Ceres Power commercializza lil suo know how attraverso le licenze per la produzione di massa con i partner e di utilizzare questa tecnologia per la generazione di energia distribuita e basata su rete. Il consiglio di amministrazione di Ceres Power ritiene che vi sia un significativo valore futuro per gli azionisti nell'ampliare l'applicazione della tecnologia di Ceres Power, rafforzando ulteriormente il suo rapporto con Bosch. Entrambe le parti ritengono che questa transazione dimostri l'impegno per la partnership.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie