ANFIA, a Firenze l'Assemblea Pubblica tra presente e futuro

31 maggio a Palazzo Vecchio. 'Muoversi nel XXI secolo' è tema

Redazione ANSA MILANO

Con un occhio al presente e uno rivolto al futuro dell'automotive, ANFIA si prepara a fare il punto nell'ambito dell'annuale Assemblea Pubblica.
    L'appuntamento è in programma per martedì 31 maggio alle 10.30, a Palazzo Vecchio, dove l'Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, che rappresenta, in Italia, l'intero comparto produttivo automotive, tirerà le somme con un evento in forma di convegno e dal tema 'Muoversi nel XXI secolo: whatever it takes - L'automotive tra sviluppo sostenibile, transizione energetica e nuovi equilibri internazionali'.
    L'evento costituirà un momento di confronto tra aziende associate, stakeholder e istituzioni, non solo per fare il punto sulle attività associative, ma anche per un focus sui temi centrali nel dibattito relativo all'evoluzione del settore, dal decorso post-pandemia alla crisi della logistica e delle materie prime, fino alle ripercussioni economiche, finanziarie, commerciali e industriali del conflitto Russia-Ucraina.
    L'evento sarà aperto dal Sindaco del Comune di Firenze, Dario Nardella, al quale seguirà l'intervento del Presidente di ANFIA, Paolo Scudieri, che illustrerà la visione di ANFIA sulla transizione tecnologica e il raggiungimento degli obiettivi del Green Deal europeo. Paolo Magri, Vice Presidente Esecutivo dell'ISPI, tratterà invece dell'attuale scenario geopolitico.
    Nella successiva tavola rotonda, spazio anche a Paolo Scaroni, Deputy Chairman di Rothschild & co e a Bernardo Mattarella, Amministratore delegato di Banca del Mezzogiorno-Medio Credito Centrale. L'intervento conclusivo sarà affidato a Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie