Ferrari avvia test sierologici anche a familiari dipendenti

Dal 9 giugno, saranno coinvolti anche i fornitori di Maranello

Redazione ANSA MARANELLO

Ferrari procede spedita nel suo piano per la ripartenza in sicurezza post pandemia: la casa di Maranello estende anche ai familiari dei suoi dipendenti e ai fornitori la possibilità di effettuare test sierologici per il Sars-Cov2. Attività prevista nell'ambito del programma "Back on Track".

In una tensostruttura di circa mille metri quadrati, creata appositamente presso il Circuito di Fiorano, a partire dal 9 giugno uno staff di medici e operatori sanitari riceverà e sottoporrà ai test sierologici migliaia di familiari conviventi dei circa 4.000 dipendenti. La somministrazione è su base volontaria e i risultati sono disponibili nell'arco di tre giorni.

Lo screening punta a fornire un primo quadro dello stato di salute in relazione al coronavirus che può essere nel caso approfondita tramite tampone in un'area ad hoc senza che l'interessato debba scendere dalla sua auto. Questo secondo step del progetto coinvolgerà circa 18.000 persone. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie