La 1000 Miglia torna in Usa ad ottobre con più auto d'epoca

Manifestazione presentata all'ambasciata d'Italia a Washington

Redazione ANSA WASHINGTON

Ritorna con più auto che hanno fatto la storia e per seguire un percorso più ampio dell' anno scorso lungo quattro stati: la 1000 Miglia 'Warm Up Usa' sbarca per la seconda volta in America. Le novità della edizione 2019 sono state presentate all'ambasciata d'Italia a Washington.

    Alla gara - programmata per l'ottobre 2019 - parteciperanno 40 vetture, che si sfideranno su un circuito di 1.500 chilometri per tre giorni, dal 23 al 26. "Proprio come in Italia - ha spiegato il presidente dell' organizzazione Mille Miglia Srl, Franco Gussalli Beretta - la competition intende unire alla sfida, passaggi ed immersioni nelle bellezze locali. Mille Miglia non è solo gara, ma è un brand, è italian-lifestyle".

    "Siamo estremamente grati all'ambasciatore Armando Varricchio che ci ha aperto le porte nel 2018 e lo rifarà quest'anno, permettendoci di concludere la competizione nella sua residenza, ossia in terra italiana in America", ha ricordato Gussalli Beretta.


    "Lo scorso ottobre 1000 Miglia ha lanciato la prima edizione di 'Warm Up Usa' - ha detto in una nota Varricchio - allora abbiamo iniziato un cammino. Ora consolidiamo questa tradizione sportiva e culturale italiana". Varricchio si è detto certo che anche quest'anno la gara sarà' un successo, e "contribuirà a consolidare la prestigiosa immagine del nostro Paese in usa". Il percorso si snoderà così tra Maryland, Pennsylvania, Virginia, West Virginia e Washington Dc. Per concludersi a villa Firenze, residenza privata dell'ambasciatore italiano, al termine di una 'processione' delle auto attraverso la capitale americana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie