Chrysler 300, storia di stile e potenza iniziata nel 1955

Nel 2011 la parentesi Lancia, con variante che diventa Thema

Redazione ANSA ROMA

Dal 1955 la Chrysler 300 rappresenta nell'ambito delle berline dalla classica architettura Usa (motore longitudinale interiore trazione sul retrotreno) un perfetto esempio di stile, raffinatezza e prestazioni naturalmente nel riferimento ai diversi anni di produzione. La prima generazione venne introdotta nel 1955 con un carrozzeria definita coupé hardtop. Il motore era un poderoso Hemi V-8 da 300 Cv con s doppi carburatori quadricorpo.
    Per un lungo periodo diventa l'auto di serie più potente del mondo tanto da permettere alla 300 di domina le gare della serie Nascar Nel 1957 arriva la 300C il cui motore (sempre un Hemi) eroga 375 Cv. Nel 1958 la versione Chrysler 300D stabilisce un record di velocità su terra a Bonneville filando sul deserto di sale a 252 km/h.
    La Chrysler 300E arriva nel 1959 ed è seguita dalle varianti 300F, 300G e 300H che vengono presentate rispettivamente nel 1960, 1961 e 1962. Queste auto rafforzano l'immgine de marchio Chrysler che viene percepito come produttore legato allo 'stile e alla velocità. Dopo la 300J e la 300K del 1964 Chrysler chiude - una prima volta - la serie delle sue 300 con la 300L che viene lanciata nel 1965.
    La denominazione 300 ritorna nella gamma Chrysler nel 1999 con l'introduzione della 300M, che vince quell'anno il titolo di 'Auto dell'anno MotorTrend'. L'introduzione della serie Chrysler 300 del 2005 segna un ritorno alla trazione posteriore e include il modello 300C con motore Hemi da 5,7 litri con 345 Cv.
    Aggiungendo ancora più prestazioni, la Chrysler 300C diventa SRT8 con il V8 motore Hemi da 6,1 litri e 425 Cv.
    Dal 2005 al 2010 arrivano diverse 300 comprese versioni a trazione integrale, e i modelli Touring 300C e 300C SRT8 - una sorta di shooting brake - vendute al di fuori del Nord America.
    Nel marzo del 2011 - dopo l'ingresso di Chrysler nella galassia FCA - arriva anche la Lancia Thema, cioè la variante con badge dell celebre Casa torinese e modificata in diversi particolari. Resterà in produzione fino al 2014. In questo anno arriva in Usa la Chrysler 300 SRT dotata di un Hemi V-8 da 6,4 litri che fornisce 470 Cv. Chrysler presenta una nuova 300 nel 2015, portando lo stile audace e la raffinatezza del nome a nuovi livelli. anni 2020 La Chrysler 300C del 2023, alimentata dal motore HEMI da 6,4 litri da 485 Cv. La produzione della Chrysler 300 terminerà dopo l'anno modello 2023 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie