Auto: FAW Group, +2,3% vendite nel 2020

Venduti oltre 1,63 milioni di veicoli nel primo semestre

Redazione ANSA

Il principale costruttore automobilistico cinese FAW Group ha venduto oltre 1,63 milioni di veicoli nel primo semestre del 2020, segnando un aumento del 2,3% su base annua nonostante l'epidemia del nuovo coronavirus.
    Lo ha reso noto la società cinese.
    Le vendite di automobili del marchio Hongqi, un'icona in Cina, sono arrivate a 70.000 vetture nei primi sei mesi dell'anno, in crescita del 110,7% su base annua. Un altro marchio importante della casa cinese, Jiefang, ha venduto nello stesso periodo 278.200 veicoli, in aumento del 35,6% su base annua.
    La FAW-Volkswagen Automobile Co. Ltd., una joint venture costituita dal gruppo cinese con la casa automobilistica tedesca, ha venduto in questo periodo un totale di 844.400 vetture, mentre FAW Toyota ha registrato la vendita di 348.000 veicoli nei primi sei mesi dell'anno. 

Nel 2019, la casa cinese aveva raggiunto il traguardo delle 100.000 automobili vendute di marca Hongqi, raddoppiando così gli obiettivi fissati per il 2020. Il noto marchio cinese di auto berline Hongqi, che significa "bandiera rossa", è stato fondato nel 1958 e utilizzato come veicolo da parata durante le celebrazioni nazionali. Fondata nel 1953 nella città nord-orientale cinese di Changchun, la casa FAW possiede diversi marchi automobilistici come Hongqi, Jiefang e Bestune. L'azienda ha inoltre costituito una serie di joint venture con importanti costruttori internazionali come Volkswagen, Mazda e Toyota.

(ANSA - XINHUA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie