Auto: Cina, crollano vendite auto ecologiche BYD

-58% nel primo semestre 2020, in ripresa vendite auto a benzina

Redazione ANSA

La casa automobilistica BYD, il principale costruttore cinese di veicoli a nuova energia, ha registrato un vero e proprio crollo delle vendite nei primi sei mesi del 2020. Lo ha reso noto la società cinese in un documento depositato presso la Borsa di Shenzhen.
    Tra gennaio e giugno, l'azienda ha venduto 60.677 veicoli a nuova energia, in calo del 58,34% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.
    Soltanto a giugno, il costruttore cinese ha venduto 14.165 vetture a nuova energia, in netto calo rispetto alle 26.571 auto vendute nello stesso mese dello scorso anno.
    Nonostante il crollo delle vendite nel settore dei veicoli a nuova energia, la casa automobilistica cinese ha registrato una ripresa delle vendite per le vetture a benzina. Nel primo semestre del 2020, la società ha infatti venduto 97.951 automobili a benzina, in aumento del 18,85% su base annua. (ANSA - XINHUA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie