Pets

Quando la proposta di matrimonio arriva dal cane

Guidarelli, wedding dog sitter, fanno parte della nostra vita perchè non coinvolgerli?

©www.weddingdogsitter.com © Ansa

"Vuoi sposarmi?", lui si inginocchia e arriva il cucciolo a portare l'anello di fidanzamento. Una proposta di matrimonio irresistibile. Sull'onda dei matrimoni con amati cani al seguito arriva il nuovo progetto, Wedding Dog Proposal, servizio pensato per rendere teneramente indimenticabile le proposte di matrimonio con l'aiuto di un amico a 4 zampe. "I cani condividono con noi molti momenti importanti della nostra vita, probabilmente erano accanto a noi anche quando abbiamo deciso di fare la proposta, quindi perché non coinvolgerli? - racconta Elisa Guidarelli ideatrice e fondatrice di Wedding dog Sitter, il 1° servizio in Italia di dog-sitting per matrimoni - Wedding Dog Proposal non è solo un modo per rendere unica la proposta di matrimonio, ma una dimostrazione del fatto che i cani faranno parte della famiglia che si creerà dopo il Sì".

Nessuna proposta sarà uguale all'altra. Ogni cane, ogni coppia, ha la sua storia. Wedding Dog Sitter, grazie al metodo basato su anni di esperienza, analizzerà le attitudini del cane e la situazione decidendo insieme al futuro sposo (o alla futura sposa) come organizzare la sorpresa in modo che anche lui viva questa esperienza senza stress, come un qualcosa di positivo, divertente e in maniera consona al suo carattere, senza ridicolizzarlo o umanizzarlo.

 Wedding Dog Sitter realizzerà per Fido un accessorio su misura, personalizzabile in base alla richiesta. Una lavagnetta a forma di cuore, ad esempio, per consegnare un messaggio oppure un collarino creato appositamente per portare l'anello di fidanzamento. Così, al momento giusto, quando lui o lei si inginocchierà per chiedere finalmente "Vuoi sposarmi?", arriverà il cucciolo - l'amico di tutta una vita - al loro fianco per consegnare l'anello o per suggerire una semplice risposta come il "Sì".

 Durante la proposta sarà presente anche un pet photographer, che realizzerà foto e video dal punto di vista del cane, per permettere alla futura coppia di sposi di rivivere quel fatidico momento e vederlo raccontato attraverso gli occhi del loro amico a 4 zampe.

  • Redazione ANSA
  • 04 marzo 2018
  • 18:42

Condividi la notizia