People

Hillary e Chelsea Clinton puntano a Hollywood

Dopo gli Obama e Sussex; storie di donne per donne di ogni eta'

 © ANSA
  • di Alessandra Baldini
  • NEW YORK
  • 16 settembre 2021
  • 18:14

Dopo gli Obama e i Sussex, un'altra coppia celebre imbocca la via di Hollywood: con la loro nuova società di produzione HiddenLight, Hillary Clinton e la figlia Chelsea hanno messo una opzione su una serie di libri tra cui i romanzi della serie "Maisie Dobbs" di Jacqueline Winspear.
    La ex First Lady e la ex First Daughter hanno illustrato i loro piani in una conversazione virtuale con la storica britannica Mary Beard durante la conferenza della Royal Television Society a Cambridge. Storie di donne per donne di ogni età, come ha spiegato Chelsea Clinton: "Quando ero ragazza, ho guardato molti documentari con mia mamma e mia nonna, mentre oggi non ci sono abbastanza programmi accessibili a un pubblico multigenerazionale. Ci sono cose per adulti e altre per ragazzi, noi con HiddenLight vogliamo abbattere queste barriere e provocare conversazioni comuni". La società di produzione è un'operazione transatlantica: con la figlia, la ex senatrice, ex segretario di Stato e ex candidata alla Casa Bianca si è associata con il produttore britannico Sam Branson, il figlio minore del boss della Virgin Richard Branson. "La Gran Bretagna è una grande testa di ponte verso Medioriente e Africa oltre ad avere grande esperienza nella produzione di entertainment", ha spiegato Hillary. I libri di "Maisie Dobbs" sono il primo banco di prova nel settore della fiction. La serie copre 16 romanzi e segue la Dobbs, psicologa e investigatrice, in una serie di missioni al tempo delle due guerre mondiali e della guerra civile di Spagna.
    HiddenLight, che ha sedi a Los Angeles, New York e Londra, sta anche adattando il libro della giornalista della Pbs, Gayle Tzemach Lemmon, "The Daughters of Kobani" sulle soldatesse curde impegnate a fermare con le armi l'avanzata dell'Isis in Siria. "Per troppo tempo l'attenzione è stata data alle voci più rumorose nella stanza, mentre oggi cerchiamo di portare in luce storie non raccontate per un pubblico multigenerazionale", ha detto Hillary che, su un altro fronte, sta per dare alle stampe il suo primo thriller politico a quattro mani con la giallista canadese Louise Penny: il romanzo "State of Terror", denso di intrighi internazionali, crisi diplomatiche, rovesci di potere e un'enorme posta in gioco, sarà pubblicato il 12 ottobre negli Usa da Simon and Schuster e St. Martin's Press, le case editrici delle due autrici e in Italia tre giorni dopo con Einaudi.
    (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie