People

Luna Berlusconi, non solo Riccanza, racconto la realtà

I progetti della casa di produzione Due-B tra MTV e Real Time

Luna Berlusconi © ANSA

 A quattro anni dalla fondazione Due-B Produzioni Luna Berlusconi apre le porte della sua sede di Milano per mostrare i progetti presenti e futuri, mentre - dopo Mediaset, Viacom, Rai e Netflix - si appresta a debuttare sul network Discovery. "Siamo ancora piccoli, ma ci stiamo consolidando prendendo una fetta di mercato e sviluppando skill precisi - spiega l'AD e fondatrice della casa di produzione, Luna Berlusconi - Abbiamo iniziato con i branded content, ci crediamo molto: all'inizio per non ricevere trattamenti di privilegio mandai il capoprogetto a proporre i nostri format a Mediaset".

    Da quel primo sforzo nacque 'Bella più di prima', programma esportato in Ucraina e da qui in Russia, che presto vedrà su La 5 la sua quinta edizione. Dopo show come 'Vieni a vivere con me' e 'Il boss dei prediciottesimi', nel 2016 Due-B è approdata su MTV con '#Riccanza': "Sentivamo la necessità di farci conoscere oltre Mediaset come casa indipendente: fu un azzardo, benché ragionato, perché stavamo per raccontare i ragazzi ricchi in un momento difficile per il nostro Paese, ma siamo convinti di averlo fatto con l'ironia e la leggerezza giuste". Il format non solo è stato esportato (in Francia) ma è diventato un vero brand con tanto di spin-off: il primo a vedere la luce sarà 'Mamma che Riccanza!', in onda da martedì 13 marzo su MTV per quattro episodi sulle vite glamour delle mamme Katia Pedrotti, Natasha Slater, Noemi Montanaro e Sabrina Ferrara. Il 2017, spiega, è stato l'anno di consolidamento con Viacom, un rapporto che prosegue nel 2018: Due-B è al lavoro infatti su format per il canale maschile Spike e ha in mente progetti per Paramount Channel nel 2019. Il 2018 segna anche l'approdo a Discovery, per il quale da venerdì 6 aprile su Real Time andranno in onda 5 nuovi episodi di 'Hello Goodbye': "Entrare in questo network era importante, Real Time è perfetto per noi che raccontiamo storie soprattutto al femminile". Il format, già visto su Rete 4 nella passata stagione e unico d'acquisto per Due-B, cambia conduzione: ora è la Iena Pablo Trincia che si reca all'aeroporto di Malpensa per raccogliere emozioni, gioie, speranze di chi aspetta, arriva o parte.
    Ma l'impegno sugli altri canali non si ferma: reduce dal branded content per Rai 2 'A single origin', Due-B sta progettando una quarta serie di 'Tutta colpa di...' con Annalisa, ha aperto i casting per la terza edizione di '#Riccanza' e si prepara a produzioni internazionali che saranno annunciate a giugno.
    Sempre con una cura particolare al racconto, come dicono la responsabile dei contenuti Alessandra Torre e il capo delle produzioni Paolo Urbani: "Il tratto identitario di Due-B sono le storie delle persone, che dal puro intrattenimento all'infotainment lasciano sempre qualcosa".
   

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
  • di Federico Pucci
  • MILANO
  • 12 marzo 2018
  • 23:14

Condividi la notizia