Moda

I nuovi cappotti per l'inverno 2020, avvolgenti e glamour

Da Genny è bianco, beige da Max Mara, rosso da Emporio Armani

Genny © ANSA
  • di Patrizia Vacalebri
  • ROMA
  • 14 ottobre 2019
  • 15:38

Stilosi, avvolgenti, caldi come un abbraccio, glamour per le occasioni più importanti: sono i nuovi cappotti dell'inverno 2020, capi icona, immancabili nel guardaroba femminile della nuova stagione.
Da Genny il cappotto è disegnato per avvolgere il corpo, esaltandone la femminilità, grazie a linee sinuose e a nuance cromatiche luminose, quasi siderali, che risaltano non disdegnando una sottile nota romantica. Le texture sono calde e le silhouette segnate, per cappotti dalle linee lievemente over, monopetto o in versione robe de chambre, che scelgono la purezza del bianco per flirtare con il gelo e garantire una nota sofisticata a ogni temperatura. La purezza delle silhouette diventa l'alleata perfetta per un'eleganza decontracté all'insegna del lusso quotidiano, mentre i dettagli creano un dinamismo versatile. La collezione Givenchy rivela un mix di romanticismo e una certa vocazione al retrò. La direttrice creativa Clare Waight Keller invoca l'idea della tradizione della haute couture della maison con nuove texture e inediti volumi, rifacendosi a viaggi immaginari in ville d'epoca, castelli e palazzi nobiliari, dove emergono donne cigno, piumate e decorate con filigrana d'argento. Le silhouette della collezione portano il nome di châteaux francesi, in un omaggio velato alla culla della grande tradizione della haute couture. Su spalle arrotondate e silhouette a clessidra, i blazer e i cappotti riportano alla mente cappe equestri o smoking ibridi in lana grain de poudre, raso di seta black &white e cashmere double-face. Lane pregiate e colori caldi dal beige al cammello nei cappotti di Max Mara, avvolgenti e preziosi come pellicce.

Sfumature di beige anche da Liviana Conti e da Cos. Rosso passione da Giorgio Armani nella linea Emporio.
Capo chiave della collezione FW 2019/20 di Falconieri il cappotto viene declinato in cashmere o in pura lana vergine. Il modello basic a cui punta il marchio specializzato in maglieria è il classico e intramontabile cappotto trench con cintura da annodare a quello dall'allure maschile e dalle linee dritte con lavorazione jacquard a disegno check.

   

  • di Patrizia Vacalebri
  • ROMA
  • 14 ottobre 2019
  • 15:38

Condividi la notizia