Design & Giardino

La felicità in casa: 6 rituali quotidiani secondo sciamanesimo e buddismo

Semplici consigli per 'celebrare' la vita on serenità

6 rituali per la felicita' in casa (foto Houzz) © ANSA

Dalle parole dello sciamano groenlandese Angaangaq Angakkorsuaq (autore di La saggezza dello sciamano. 21 cerimonie per vivere con consapevolezza e forza interiore), che invita l’uomo a vivere in armonia con la natura e gli animali per imparare a rispettare sé e gli altri, agli insegnamenti dei monaci e in particolare di Tulku Thondup (che ha scritto più di dieci volumi sull’insegnamento del buddismo tibetano), per il quale anche la casa è un ecosistema. Tra buddismo e sciamanesimo, Houzz ha raccolto le cerimonie e i rituali che possiamo eseguire quotidianamente dentro casa.

1. La cerimonia del risveglio

Lo sciamano Angaangaq Angakkorsuaq la chiama la Cerimonia del Risveglio. Al mattino, al risveglio, prima di pensare agli impegni e ai doveri della giornata, è consigliato prendersi un momento per sé. 5-10 minuti sono sufficienti: siediti, guarda lontano, fuori dalla finestra se ne hai la possibilità, fai tre respiri profondi, cercando di non farti distrarre dalle preoccupazioni, ascoltando come reagisce il tuo corpo. Una sveglia con un suono rilassante è un valido alleato per svegliarti dolcemente.

2. Accogliere la giornata

Alza le tende e accogli la luce: stimolerà la produzione di serotonina, fonte di motivazione e benessere. I buddisti consigliano di iniziare la giornata presto, quando ancora la maggior parte delle persone dorme per prepararti con calma, sentirti più tranquillo e avere il tempo di organizzare gli impegni del giorno. Già dalle prime ore, apri le finestre per far entrare anche l’aria fresca. Sbriga più faccende possibili al mattino, per esempio fai i letti o riordina i bagni, così quando rientrerai avrai più tempo per goderti la serata.

3. Il rituale della pulizia

Terminato di pranzare o di cenare, è opportuno pulire i piatti e riordinare la cucina senza lasciare bicchieri o stoviglie sporche nel lavandino. Il monaco Tulku Thondup afferma che anche la casa è un ecosistema e consiglia di trasformare i rifiuti organici in compost per le piante. O, se non fosse possibile, di buttarli prima che i cattivi odori si diffondano. Prenditi cura di tutto ciò che hai attorno: non preoccuparsi degli oggetti della quotidianità e vivere in modo disordinato porta a trascurare anche le persone.

4. Celebrare la natura

Godere di spazi verdi o di un giardino d’inverno da poter ammirare anche quando fa freddo o, se non è possibile, circondarsi di fiori e piante contribuisce al tuo equilibrio. I monaci invitano infatti a entrare in contatto con la natura per ritrovare forza ed energia. Così i rituali sciamanici consigliano di contemplare in silenzio la natura per chiarire i dubbi e trovare le risposte alle domande che ti preoccupano.

5. Godere della compagnia degli animali

La compagnia degli animali non solo porta allegria e migliora le giornate (e una conferma arriva anche dal Journal of Personality and Social Psychology). Vivere con cani e gatti, e non solo, e dedicare del tempo a questi compagni di gioco permette di sviluppare lo spirito animale che è in te. Svilupparlo, spiega Angaangaq Angakkorsuaq, ti aiuta a trovare te stesso, il tuo “Io” più profondo e ti prepara, quindi, ad affrontare con più consapevolezza anche le giornate più difficili.

6. Fare un bilancio della giornata

È bene imparare a prendere distanza da te stesso e, per farlo, è necessario osservare con distacco quanto ti è accaduto. Angaangaq Angakkorsuaq di analizzare l’effetto che ogni azione ha avuto su di te. Prima di addormentarti, siediti e rilassati magari con una tazza di tè o una tisana, scrivi su un quaderno i tuoi pensieri e le tue preoccupazioni, ti aiuterà a liberare la mente. Appunta anche gli insegnamenti che hai imparato durante il giorno poiché rileggere ciò che è stato scritto ti aiuterà a essere riconoscente della giornata vissuta e ti renderà più felice.

  • Redazione ANSA
  • 08 gennaio 2018
  • 23:23

Condividi la notizia