Beauty & Fitness

#iorestoacasa, i segreti delle estetiste svelati in quarantena

Sui profili instagram tutorial, finora segreti, per pelli perfette

Massaggio viso a casa foto iStock. © Ansa
  • di Agnese Ferrara
  • 24 aprile 2020
  • 10:47

Come levare le occhiaie? Come avere una pelle più luminosa? I segreti delle più rinomate ‘facialists’, massaggiatrici, estetiste ed esperte mondiali dello skincare con le agende già fitte di appuntamenti in previsione della fase 2 da Covid-19, non sono più rinchiusi nelle Spa più lussuose al mondo. Alcune metodiche (una volta top secret) sono state svelate nel corso della quarantena. Da Los Angeles a New York e Parigi le guru mondiali della cura della pelle che fanno concorrenza ai chirurghi plastici stanno rivelando sui social, Instagram in testa, le loro tecniche e rimedi naturali al 100 % per aiutare le donne a ritrovare la loro bellezza nonostante l’isolamento.
Le regine dei massaggi olistici operano soprattutto con le loro mani (usano pochi cosmetici) e sono sempre più gettonate nel mondo perchè eseguono massaggi ringiovanenti in soli 45 minuti di tocchi e stimolazioni manuali o con l’aiuto di pietre grezze o preziose, oli naturali e mini dispositivi elettronici.
Il fenomeno è segnalato dagli analisti di Nelly Rodi che spiegano: “Queste professioniste fanno poco o nessun uso di cosmetici. Formate con metodi che si ispirano a diverse scuole di medicina, dalla cinese all’ayurvedica e energetica, hanno iniziato a trattare la pelle del viso usando gesti olistici, manuali, tecniche non invasive e nessuna iniezione o fillers. Il loro obiettivo è quello di stimolare i muscoli facciali in profondità, migliorare la circolazione e dare una spinta all'energia, lasciando il viso della cliente totalmente rilassato e luminoso, come dopo una sessione di yoga”.
Le metodiche messe a punto da queste ‘maghe del massaggio’ sono ritenute una nicchia a metà tra la medicina estetica e i regimi di cure estetiche e la loro notorietà è cresciuta a dismisura anche grazie ad una lunga lista di clienti famose e facoltose, soprattutto negli Stati Uniti. “Prima di una passerella di moda o di un evento sul red carpet, molte bellezze famose si affidano agli specialisti del "viso interno" o del "tessuto profondo del viso", sperando di emergere con una carnagione liscia, depurata e ossigenata completa di zigomi "sollevati" e una mascella definita” , si legge nel focus di Nelly Rodi. Le facialists conoscono alla perfezione l'anatomia facciale, i meridiani energetici e i concetti di psico-morfologia che associa le espressioni e l’umore alle particolarità di ogni volto e applicano fondamentalmente tecniche manuali di pizzicamento e frazionamento per riscaldare i muscoli facciali, migliorare la circolazione e attivare i fibroblasti per un effetto rassodante. Hanno, insomma, le mani d’oro e ognuna mescola le tecniche mettendoci un pizzico di ‘magia’ personale e un background di studi alternativi di tutto rispetto. Alcune sono fisioterapiste, altre agopuntrici, altre osteopate formate presso un altro guru (Yakov Gershkovich fondatore della International School of Sculptural Face Lifting). Altre sono esperte di drenaggio linfatico manuale (il classico del Dr. Vodder sviluppato in Francia negli anni '30). Pochi cosmetici, molta acqua distillata, balsami e oli puri ma anche alcuni accessori come rulli di giada, strumenti per il massaggio originale cinese ‘gua sha’, dispositivi elettronici per il rimodellamento del viso a luci a LED, rulli criogenici, salviette calde e spazzole esfolianti. Chi sono le facialists più rinomate che stanno condividendo tecniche e segreti sui social? Fra le più conosciute a Parigi spicca Martine de Richeville, che su Insatgram (27 mila fedeli seguaci) posta brevi video tutorial su auto massaggi per viso e corpo, inclusi quelli per eliminare le culotte de cheval (accumulo di grasso e cellulite sulle cosce) , per rassodare il seno e l’addome in previsione di un estate ancora incerta ma alle porte. Sempre da Parigi c'è Odile Vilain, riflessologia, esperta di linfodrenaggio e fitoterapia ma soprattutto facialists delle star e ritenuta l’haute couture dei regimi estetici. Lei svela qualche principio del suo trattamento più richiesto, un massaggio manuale di 45 minuti che sgonfia le palpebre, riduce le rughe e lifta i contorni e la parigina di origini asiatiche Vinida Savant, esperta olistica, fa altrettanto su Instagram. Da Londra fra le più rinomate spicca la giovanissima Sophie Carbonari, ‘The best facialist’ per il New York Times, Sunday Telegraph e Vogue. Con il suo bagaglio di 10.2 k di followers su Instagram la guru mostra, tutorial su tutorial, come si applicano a casa i sieri per il viso, con l’esatta manualità per mento, gomiti, zigomi, naso, palpebre e fronte. C’è anche un video per il massaggio antirughe per occhi e labbra e un tutorial su come usare i roller, i manipoli per il linfodrenaggio del viso, meglio se in giada.
Da New York Georgia Louise, fra le facialists più rinomate al mondo (63.1 mila adepti su Instagram) pubblica beauty-tips e tutorial su come applicare i sieri a casa usando il contagocce ed effettuando delle pressioni con le dita in alcuni punti del viso per rassodare meglio la pelle. I risultati si ottimizzano con i beauty devices a suon di vibrazioni e micro correnti ad effetto lifting.
Joanna Vargas, la regina della naturopatia con day-spa a New York e Los Angeles premiate dal New York Times e da Vogue mostra su Instagram (72 mila followers) il suo ‘triple crow facial’ massaggio manuale, abbinato all’applicazione di sieri di sua produzione, micro correnti, spennellate di creme e trattamenti con ossigeno . Il trattamento è impossibile da rifare a casa ma per le donne in quarantena Vargas ha creato un kit a base di acido ialuronico, burro di karitè e peptidi.

  • di Agnese Ferrara
  • 24 aprile 2020
  • 10:47

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie