Migranti: Trieste dice 'no' al razzismo

Corteo di 2 mila per la polizia, 4 mila per gli organizzatori

Redazione ANSA TRIESTE

(ANSA) - TRIESTE, 13 APR - Trieste come Milano per rimettere al centro della vita sociale e della politica le persone. Contro la violenza e la discriminazione delle persone più deboli e dei migranti sono scesi oggi in piazza centro a Trieste oltre 2 mila manifestanti - secondo le forze dell'ordine - per dire no alla 'logica del branco'. Il corteo, dove sventolano numerose bandiere di organizzazioni, associazioni, sindacati, partiti politici tra cui il Pd regionale, si sta snodando per le vie cittadine e dovrebbe giungere in piazza unità d'Italia verso le 18:30. A promuovere la manifestazione sono state ReteDasi Fvg (Diritti, Accoglienza e Solidarietà internazionale e Centro di accoglienza E. Balducci di Zugliano). Al corteo partecipano anche una decina di sindaci della provincia di Trieste e del Friuli. Tantissimi giovani e le organizzazioni scout così come anche famiglie e anziani. Secondo gli organizzatori i partecipanti sarebbero oltre 4 mila. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA