Camusso e De Raho a iniziativa Cgil

Il 12 luglio a Cirò Marina anche Rosy Bindi e Robertò Montà

Redazione ANSA CATANZARO

(ANSA) - CATANZARO, 9 LUG - Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, e il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho parteciperanno giovedì a Cirò Marina ad un'iniziativa su legalità e lotta alla 'ndrangheta. Ne dà notizia la Cgil calabrese. All'iniziativa parteciperanno anche Rosy Bindi, già presidente della commissione parlamentare antimafia, il presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà, i segretari generali Cgil di Emilia e Calabria Gino Giove ed Angelo Sposato.
    "I dati sullo sfruttamento e sul lavoro nero - afferma in una nota Angelo Sposato, segretario generale della Cgil Calabria - sono anche più gravi di quelli rappresentati dalla Cgia di Mestre, i voucher aumentano lo sfruttamento. La sentenza del Tribunale di Reggio su sfruttamento ed estorsione dei lavoratori è un fatto grave e ricorrente in Calabria. Valide le nostre ragioni per la costituzione di parte civile nel processo 'Gotha'. La magistratura calabrese, a cui va il nostro pieno sostegno, nei giorni scorsi con diverse operazioni sul territorio regionale ha smantellato un quadro sconcertante di corruzione nella pubblica amministrazione. Alcuni sindaci, amministratori e dirigenti pubblici sono stati arrestati per turbative d'asta e irregolarità negli appalti e nei servizi.
    Continuano ad aumentare i comuni sciolti per mafia.
    Nell'inchiesta su Calabria Verde, su richiesta della Dda di Catanzaro, è stato arrestato in provincia di Cosenza un carabiniere in servizio per rapporti contigui ad Aziende collegate alla 'ndrangheta. Un noto imprenditore a Reggio Calabria è stato condannato per estorsione nei confronti dei lavoratori e sfruttamento del lavoro, praticando l'odioso ricatto del ritorno in contante di oltre la metà dello stipendio dato al lavoratore con bonifico o assegno tracciabile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA