Studenti di Bolzano al lavoro per la pace in Siria

La retribuzione sarà destinata ad un progetto di solidarietà

Redazione ANSA TRENTO

(ANSA) - TRENTO, 12 APR - "Giornata d'azione" a Bolzano per raccogliere fondi da destinare ad un progetto di solidarietà: nell'ambito di "Operation Daywork 2019" che vede attivamente coinvolti giovani studenti delle scuole superiori cittadine in iniziative umanitarie e di solidarietà, sono stati raccolti fondi da destinare alle proposte di pace per la Siria e all'attività di Sheik Abdo, che da rifugiato è diventato attivista per i diritti umani e si batte affinché diritti e dignità vengano garantiti alla comunità di profughi siriani in Libano. Oggi una quindicina di studenti delle scuole superiori cittadine hanno liberamente e volontariamente offerto una giornata di lavoro presso gli uffici comunali statistica e tempi della città, famiglia donna e gioventù, farmacie comunali, biblioteche, segreteria generale, partecipazione e decentramento, personale, segreterie assessorili e struttura organizzativa del sindaco. Gli studenti si sono impegnati a svolgere varie attività lavorative senza percepire alcuna retribuzione. L'ente presso il quale hanno prestato la loro opera, in questo caso il Comune di Bolzano, corrisponderà un contributo per finanziare il progetto di solidarietà e cooperazione allo sviluppo indicato dall'associazione stessa.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: