Partita del cuore a Caserta

5000 ragazzi partecipano a "La Casertana incontra i giovani"

Redazione ANSA CASERTA

(ANSA) - CASERTA, 3 APR - Circa cinquemila ragazzi, provenienti da tutte le scuole della provincia di Caserta, hanno partecipato alla quinta edizione dell'iniziativa "La Casertana incontra i giovani", organizzata dall'associazione di volontariato San Francesco d'Assisi in collaborazione con la Casertana Calcio. A caratterizzare quest'anno l'evento, svoltosi allo Stadio Pinto di Caserta, la presenza dei migranti beneficiari dello Sprar, il sistema di accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo; si tratta dei ragazzi africani che militano nella Stella del Sud, la squadra facente parte della Rete Sprar che disputa il campionati Uisp do Basket, che per un giorno si sono dati al calcio insieme agli studenti di alcuni istituti superiori, come il Liceo Diaz. l'istituto Terra di Lavoro, l'istituto Ferraris, l'istituto comprensivo Pietro Giannone, tutti ubicati a Caserta, il liceo don Gnocchi di Maddaloni e l'Isiss Majorana di Santa Maria a Vico. Durante la kermesse c'è stata poi l'esibizione del gruppo musicale Kalifoo Ground, fondato da un ghanese, amico di due delle vittime della cosiddetta strage di Castel Volturno. Momento clou dell'iniziativa la "Partita del Cuore", con i giocatori della Casertana che hanno giocato insieme e contro gli studenti delle scuole e i migranti, in un match di 30 minuti. Gli studenti sono stati poi premiati dai giocatori.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: