Carceri, a Fermo corso per parrucchieri

Da Sanremo due docenti d'eccezione per diploma acconciatori

Redazione ANSA FERMO

(ANSA) - FERMO, 19 MAR - Hanno scoperto un talento naturale e una grande voglia di imparare a tagliare i capelli cinque detenuti nella casa di reclusione di Fermo che hanno seguito un corso per acconciatori, tenuto da due maestri d'eccezione.
    Roberto Acquaroli e Emmanuel Vecchioli hanno una lunga esperienza come docenti di scienze cosmetologiche all'università americana a Roma, parrucchieri ufficiali al Festival di Sanremo, tra pochi giorni impegnati al Cosmoprof di Bologna. Hanno 'donato' la loro arte e la loro professionalità per trasmettere gli elementi di base a chi voleva conquistare un diploma da acconciatore nel carcere di Fermo. "Abbiamo avuto un contatto con l'ufficio del Garante dei detenuti delle Marche, Andrea Nobili - spiegano i docenti - siamo stati così indirizzati alla direttrice della casa di reclusione di Fermo, Eleonora Consoli e all'educatore Nicola Arbusti che in poco tempo hanno fatto organizzare del corso, grazie al sostegno della Fondazione Caritas in Veritate. Per noi è stata un'esperienza straordinaria". In questi giorni la consegna dei diplomi ai primi cinque detenuti che hanno seguito il percorso, tutti si sono detti felici di aver appreso un'arte vera e propria, imparando tra l'altro a leggere le etichette dei prodotti per capire le sostanze naturale e quelle da evitare, seguendo anche lezioni teoriche dedicate alla pelle e ai capelli. Hanno capito come fare un taglio alla moda, ma anche come prendersi cura delle barbe, si sono esercitati sugli altri detenuti che avevano necessità di tagliarsi i capelli, sono diventati i barbieri ufficiali del carcere. Un'esperienza che si spera di ripetere al più presto, per consegnare nelle mani di chi sta scontando una pena la possibilità di costruire un futuro diverso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: