Udienza 'Cella zero', presidio Tribunale

Attivisti e familiari detenuti contro abusi subiti a Poggioreale

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 28 FEB - Familiari dei detenuti ed attivisti protagonisti di un presidio al tribunale di Napoli dove era prevista un'udienza del processo 'Cella zero' sulle presunte violenze avvenute e danno di reclusi nel carcere di Poggioreale.
    I promotori, dell'associazione "Parenti e amici dei detenuti a Poggioreale, Pozzuoli e Secondigliano" e " Ex detenuti organizzati napoletani", hanno aperto degli striscioni di protesta in piazza Cenni, lo slargo antistante il Palazzo di Giustizia visibile anche dalle celle del carcere di Poggioreale.
    "Siamo qui - ha spiegato uno degli organizzatori del sit-in - per ricordare ai detenuti che non sono soli e che quello che succede nel carcere, grazie alla forza di molti che si sono uniti e hanno deciso di non abbassare la testa, è venuto fuori".
    Tra i manifestanti anche i parenti di Claudio Volpe il detenuto morto lo scorso gennaio a Poggioreale a causa, denunciano, di mancanza di cure adeguate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA