Detenuti manutenzione strade al lavoro

Il via a Torre Spaccata, periferia della Capitale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - Sono iniziati questa mattina a Roma, a Torre Spaccata, alla presenza della Sindaca Virginia Raggi e del Capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria Francesco Basentini, i primi lavori di manutenzione dei detenuti asfaltatori di Rebibbia per le strade di Roma. Muniti di appositi canal-jet e sotto il controllo degli agenti di polizia penitenziaria, 30 detenuti accuratamente selezionati e formati da Autostrade per l'Italia, con tanto di attestato professionale per operare in qualità di asfaltatori e manutentori di strade, si sono ritrovati alle 9 in Via Mario Lizzani, angolo Via di Torre Spaccata. Venticinque gli interventi manutentivi previsti, con i quali saranno pulite le caditoie del tratto di strada in questione, fra Viale dei Romanisti e Via Luigi Ferretti, nel VI Municipio. Si tratta del primo di dieci interventi di pubblica utilità che saranno svolti nell'ambito del protocollo d'intesa tra Roma Capitale, Dap e Società Autostrade, firmato il 7 agosto scorso con il nome "Mi riscatto per Roma", allo scopo di promuovere e favorire i lavori di pubblica utilità previsti dall'art. 20 ter dell'Ordinamento Penitenziario. I successivi lavori saranno realizzati entro metà febbraio e riguarderanno altre strade di Torre Spaccata ed alcune in altri quartieri di Roma: Corviale, Quartaccio e Aurelio. Dopo il successo dell'esperimento romano, il modello è stato replicato dal Dap in altre città metropolitane, con la sottoscrizione di analoghi protocolli d'intesa. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: