Bullismo: ragazzina con autismo vittima di insulti a scuola

A Parma, madre denuncia preside, insegnanti e genitori compagni

Redazione ANSA PARMA

(ANSA) - PARMA, 4 APR - Mesi di dileggi e umiliazioni terminati con l'invio di una foto della ragazzina in chat ai compagni di scuola accompagnata da una lunga sequela di insulti.
    È quanto ha subito una undicenne di Parma, affetta da autismo.
    La foto via Whatsapp è stata l'ultimo capitolo di una lunga serie di atti di bullismo che hanno convinto la madre della studentessa a sporgere denuncia. Nella querela, come riporta oggi la Gazzetta di Parma, vengono citati la preside della scuola, tre insegnanti e i genitori di nove bambini, visto che tutti gli alunni hanno età inferiore a 14 anni e non sarebbero imputabili.
    Diversi i messaggi di insulti che, secondo la denuncia della madre, sono stati inviati alla stessa ragazzina da alcuni compagni di classe. "Taci, che tutti stanno dalla mia parte, tutti ti odiano" scrive una compagna alla undicenne; "Lunedì parlo con la... (e cita il nome di una delle docenti coinvolte, ndr) e vedremo. Bambina di 2 anni".
    Una situazione, secondo la madre, che tutti conoscevano ma, dice la donna alla Gazzetta di Parma, "nessun insegnante o dirigente si è preoccupato dello stato emotivo di mia figlia".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA