Rifiuti, Costa firma il decreto per il riciclo dei pannolini

"Questi sono i sì che ci piacciono, per un futuro sostenibile"

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 MAG - Il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5S), ha firmato oggi il decreto "end of waste" per il riciclo dei Pap (prodotti assorbenti della persona), come i pannolini e gli assorbenti. I decreti end of waste sono quelli che regolano il riciclo e fissano i criteri per i quali un rifiuto può essere definito materia prima seconda.

"Un giorno importante e un passaggio epocale per l'economia circolare - ha commentato Costa -. Oggi ho firmato il decreto con cui può finalmente decollare un'industria tutta italiana, che coniuga riduzione dei rifiuti, riciclo e la creazione di tantissimi posti di lavoro". In Italia è sorto il primo impianto per il riciclo dei pannolini, il FaterSmart di Lovadina di Spresiano, nel Trevigiano.

Il decreto secondo Costa "permetterà di far decollare un'industria tutta italiana, creando tantissimi nuovi posti di lavoro. Si potranno quindi recuperare e non mandare a incenerimento o discarica ben 900 mila tonnellate l'anno di rifiuti".

Costa aggiunge che i prossimi decreti end of waste che firmerà, al termine di un iter che prevede anche un parere della Commissione europea, sono quelli per il recupero degli pneumatici, carta e cartone, plastiche miste, edilizia.

"Questi sono i sì che ci piacciono - ha commentato Costa -.

Questi sono i passi giusti per un futuro sostenibile e un'economia circolare che coniughi posti di lavoro e tutela ambientale, dando piena realizzazione alla gerarchia dei rifiuti, come fissata dall'Unione europea". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: