ANSAcom

Energia: Lusuriello (Eni), persone centro evoluzione

BOLOGNA ANSAcom

"Negli ultimi anni abbiamo avuto un'esplosione di tre fattori: la disponibilità dei dati, la riduzione (Rpt: la riduzione) dei costi dei sensori e la capacità computazionale, aumentata in modo considerevole. Tutti insieme hanno liberato il potenziale delle tecnologie digitali, prima di tutte l'intelligenza artificiale" ma un ruolo importante lo giocano "le persone che devono essere al centro della trasformazione digitale". Lo ha spiegato Luigi Lusuriello, chief digital officer Eni, intervenendo all'Ey Energy Forum 2019 'Power to our planet' in corso a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna. Grazie a una governance chiara con obiettivi precisi, ha detto, "oggi in Eni utilizziamo tutte le tecnologie disponibili: dall'intelligenza artificiale, all'internet delle cose, dalla robotica alla blockchain per usi di processi interni. Le aree dove vogliamo intervenire sono: sicurezza, asset integrity, efficienza operativa, decarbonizzazione e veloce prototipazione. Dall'esperienza fatta e che stiamo facendo - ha concluso Lusuriello - emerge un fattore importante: le persone. Solo l'integrazione persone-tecnologie è in grado di liberare il potenziale delle tecnologie".

In collaborazione con:

Archiviato in