ANSAcom

Energia:da rinnovabili a intelligenza artificiale a Ey Forum

Investimenti su tecnologia e reti per biometano e idrogeno

CASTEL SAN PIETRO TERME (BOLOGNA) ANSAcom

Dalle aziende che investono sulle energie pulite, installando pannelli solari, posizionando punti di ricarica per i veicoli elettrici nei parcheggi o riciclando i rifiuti, alle energie rinnovabili, fino all'intelligenza artificiale. Dal ruolo dei combustibili fossili, che ancora ci sono ma devono essere più 'leggeri', agli investimenti sulle infrastrutture per usare sempre più gas rinnovabili come il biometano o l'idrogeno. Temi ed esperienze sui quali si sono confrontati i protagonisti dei panel della prima giornata dell'Ey Energy Forum 2019, in programma oggi e domani a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna.
Punto di partenza "le tecnologie digitali - come ha annunciato in collegamento da Washington l'amministratore delegato di EY in Italia Donato Iacovone - che possono fare crescere l'efficienza operativa delle aziende e creare nuovi paradigmi commerciali". L'innovazione è stato il filo conduttore dei diversi incontri a cui hanno partecipato protagonisti del comparto delle utilities e dell'oil&gas.
Altro aspetto importante, l'efficienza energetica che, come ha spiegato Paola Testa, Mediterranean Energy Leader EY, è la strada per raggiungere "la decarbonizzazione: entro il 2030, il 30% del fabbisogno energetico totale del nostro Paese dovrà essere coperto da fonti rinnovabili, con un incremento del 12% rispetto allo scenario attuale". Un'importante opportunità di sviluppo arriva dall'economia circolare, su cui molte aziende del comparto dell'energia stanno ragionando perché rappresenta una strada per nuove filiere come quella del biometano. "Questo gas si produce, per esempio, dai rifiuti delle imprese agricole - ha spiegato Luca Dal Fabbro, presidente di Snam - noi siamo una delle potenze agroalimentari più importanti del mondo e abbiamo un potenziale nel biometano eccezionale. Dobbiamo cogliere questa opportunità". Un altro vettore energetico è l'idrogeno. "Stiamo facendo esperimenti importanti nel Paese - ha concluso Dal Ferro - per introdurlo nella rete di metano, abbiamo dimostrato che funziona".

In collaborazione con:

Archiviato in